L’ALBERO DELLA SESSUALITA’ - PRIMA PARTE -




Gustav Klimt, 1908 - L'albero della vita


Il termine sessualità sta ad indicare il rapporto tra organi genitali?

Durante la scorsa settimana di attività del progetto Sessuologia Cagliari mi sono pervenute diverse mail al servizio SexoPost@ con richieste di approfondimento su varie tematiche di pertinenza sessuologica, dai disturbi del desiderio sessuale, ai disturbi da dolore sessuale. La vostra preziosa collaborazione mi ha dato la possibilità di leggere il bisogno implicito di scrivere un articolo che permetta di entrare più nello specifico della terminologia sulle tematiche sessuali e di sessuologia clinica.
Partiamo dal termine Sessualità.

Sessualità: una parola così semplice, che sentiamo spesso, che quasi non suscita più nessuna reazione. Sessualità indica una modalità di espressione fondamentale dell'essere umano.

Da un punto di vista psicologico il termine sessualità indica una modalità di “comunicazione” tra gli individui, che si traduce in comportamenti, pensieri, emozioni, schemi disfunzionali individuali e di coppia.

Per esempio, gli aspetti qualitativi del rapporto sessuale di una coppia sono importanti per il sessuologo clinico al fine di poterli tradurre in “comunicazioni” che i partner si mandano e si dicono attraverso il comportamento sessuale.

Considerare la sessualità come “comunicazione” potrebbe diventare più semplice se immaginiamo un grande albero della Sessualità, che ognuno possiede nel proprio giardino (la propria vita) nel quale sono presenti rami che crescono, toccano altri rami, portano frutti, e che rappresentano la continua interazione di componenti psicologiche, biologiche e socio-culturali dell’individuo.

Se si inizia a leggere la sessualità e i comportamenti sessuali in modo semplice si può iniziare ad affermare che la nostra sessualità va oltre il puro fatto biologico e comportamentale.
È qualcosa di molto più complesso, un costrutto che comprende sicuramente il rapporto tra organi genitaliMA anche l’affettività, il rapporto con il proprio corpo, gli aspetti sociali e il sistema di valori di ogni individuo. La combinazione di questi elementi elementi può cambiare nel tempo in relazione alle proprie esperienze e scelte individuali.

Alla luce di tutto questo, inizio a rispondere alle diverse mail pervenute affermando che risulta essere falsa la convinzione che la sessualità sia sinonimo di genitalità ovvero di solo rapporto tra i genitali.

Le problematiche di pertinenza sessuologica, i disturbi della risposta sessuale, i disturbi da dolore sessuale non possono essere compresi solo alla luce della dimensione genitale della sessualità, ma attraverso una vasta gamma di dimensioni (o ambiti della sessualità) modulate da sensazioni ed emozioni. Se ogni ramo dell’albero della sessualità è rappresentato da una dimensione diversa, possiamo immaginare le emozioni e le sensazioni che toccano questi alberi come il vento che soffia sulle foglie e le muove. Ci saranno venti forti, ci saranno venti deboli, ci saranno fresche brezze e ci saranno terribili temporali!

E’ proprio attraverso il vento di emozioni e sensazioni che la sessualità si traduce anche in comportamento (oltre a pensieri ed emozioni). L' aspetto comportamentale legato alla sessualità ha una modulazione nell'arco di tutta la vita di un individuo, ne qualifica l'intensità delle relazioni, interferisce con il suo benessere o malessere psicologico, quando non direttamente con l'organizzazione di tratti o di strutture psicopatologiche.

(FINE PRIMA PARTE)






Hai una curiosità su questo articolo?
Vuoi approfondire una tematica di pertinenza sessuologica?
Scrivi a sessuologiacagliari@tiscali.it


Responses

1 Respones to "L’ALBERO DELLA SESSUALITA’ - PRIMA PARTE -"

Anonymous ha detto...

Grazie mille per questa questa grande finestra informativa e conoscitiva.. Un'opportunità di arricchimento enorme! Trovo gli argomenti trattati interessantissimi, molto complessi e, per questo, affascinanti. Un grande lavoro in un sistema culturale ancora troppo carico di pressioni.. Grazie


19 novembre 2009 17:20
|
 
Return to top of page Copyright © 2010-2013 | E' espressamente vietato riprodurre e diffondere, integralmente o parzialmente, i contenuti di Sessuologia Cagliari Blog senza autorizzazione scritta dell’autore e senza citarne la fonte. Per richiedere l'autorizzazione consultare la sezione Informazioni e Contatti. Create by HackTutors