Meraviglia alata





(...)Spesso sentiamo parlare di bellezza, ma le persone non sanno più cosa é bellezza.
Mi piace pensare che manipolazione prenda il posto di bellezza.
Si, come prendere le ali di una farfalla e passarci il dito sopra per catturarne la brillantezza dei colori.
E ritrovarsi con un dito un po' colorato, ma con una farfalla che muore.
Non hai catturato la bellezza. L'hai manipolata. E distrutta.
Le ali di una farfalla sono belle come la sensazione che il racconto di una fiaba lascia ad un bambino.
Come la si può catturare?
Armatevi pure di reti. Non è la fuori la bellezza.
La bellezza non ha occhi per leggere i commenti. Non ha orecchie per essere analizzata.
La bellezza si nutre di silenzio e rispetto. La bellezza non ha un volto.
La bellezza è il rumore delle ali di una farfalla. Possiamo sentirla. 
Non è il colore brillante delle ali ad essere bello. 
E' la nostra capacità di meravigliarci ancora, come quando da piccoli abbiamo visto una farfalla.
Non so se la bellezza ha un cuore. Forse molto di più (...)

(Antonio Dessì, Meraviglia Alata)


Responses

0 Respones to "Meraviglia alata"

|
 
Return to top of page Copyright © 2010-2013 | E' espressamente vietato riprodurre e diffondere, integralmente o parzialmente, i contenuti di Sessuologia Cagliari Blog senza autorizzazione scritta dell’autore e senza citarne la fonte. Per richiedere l'autorizzazione consultare la sezione Informazioni e Contatti. Create by HackTutors