Sull'amore...



In amore i “se” e i “ma” non portano da nessuna parte. Ci consegnano un’immagine di due persone con abiti sbiaditi, deprivate d’amore, che non si toccano, anche se fanno sesso. E’ a quel punto che si può confondere l’amore con la sofferenza. Ma amare non è soffrire. Basterebbe ricordare sempre che possiamo amare solo chi è li per noi, senza “se”, e senza “ma”, pena la tortura e la perdita di se stessi. E poi, la prima persona ad essere presente a noi stessi siamo semplicemente noi prima di tutto. E se questo succede, ogni scorpione affettivo verrà lasciato nel deserto, ogni lucertola assetata e impazzita verrà lasciata nel giardino. Ogni maiale che si traveste da principe azzurro verrà smascherato e rispedito nel porcile. Perché se si ama il proprio cuore, e se stessi, si desidera davvero qualcuno che sia li davanti, solo per noi, senza “se”, senza “ma”, a concedere spazio, occhi e cuore per guardarti. Se li ha …
(Antonio Dessì)


Responses

0 Respones to "Sull'amore..."

|
 
Return to top of page Copyright © 2010-2013 | E' espressamente vietato riprodurre e diffondere, integralmente o parzialmente, i contenuti di Sessuologia Cagliari Blog senza autorizzazione scritta dell’autore e senza citarne la fonte. Per richiedere l'autorizzazione consultare la sezione Informazioni e Contatti. Create by HackTutors